Wizards of the Coast cambia logo e ottiene maggiore peso in Hasbro

Wizards of the Coast cambia logo e ottiene maggiore peso in Hasbro
(Immagine: company.wizards.com)
(Tempo di lettura: 2 minuti!)

Come aveva anticipato il Wall Street Journal, Hasbro ha annunciato la nuova struttura interna dell’azienda durante un incontro virtuale con gli investitori: questa riorganizzazione vede Wizards of the Coast guidare una nuova divisione!

Le nuove unità individuate dalla multinazionale americana sono tre e vanno a gestire i principali segmenti della produzione di Hasbro. La prima è Consumer Products e si occupa dei classici giochi da tavolo e giocattoli su scala mondiale; segue Entertainment, la quale fa riferimento ai contenuti mediali, cinematografici e televisivi. Infine la nuova divisione Wizards & Digital comprende tutti i prodotti associati a Wizards of the Coast, sia fisici che digitali, quindi i brand Dungeons & Dragons e Magic: The Gathering.

Abbiamo semplificato la nostra struttura per massimizzare la crescita e fornire una visione più chiara delle entrate, del profitto e dei margini di Hasbro.

Brian Goldner, CEO di Hasbro (tradotto da GdR News).

Riorganizzazione per Hasbro: Wizards of the Coast ha una sua divisione

Nonostante le entrate di Hasbro siano scese dell’8% lo scorso anno, Wizards of the Coast rimane una realtà solida e in crescita. La casa editrice, infatti, ha registrato un aumento del 24% del fatturato rispetto al 2019, con i ricavi del marchio Dungeons & Dragons in crescita del 33% – un record secondo quanto dichiarato dalla società, ma non è tutto. WotC è a metà strada dall’obiettivo di raddoppiare le proprie entrate dal 2018 al 2023.

Questi dati fanno capire il motivo per cui Hasbro abbia deciso di affidare una divisione appositamente ai prodotti di Wizards of the Coast, effettuando un’azione di riorganizzazione mirata. Ecco, allora, che la casa editrice, acquisita nel 1999 per circa 325 milioni di dollari, cambia logo, lasciando quello classico per adottarne uno più moderno, imponente e cinematografico.

I cambiamenti sono già stati messi in atto, come si può vedere dalla homepage di WotC che ora mostra le nuove grafiche. Un cambiamento societario che, insomma, sposta Wizards of the Coast da un ruolo marginale a una posizione decisamente influente all’interno dell’organizzazione della grande multinazionale del gioco, quale è Hasbro.

Anche se ci sono state alcune cause legali, poi archiviate, WotC non rallenta la sua produzione, anzi. Il nuovo manuale per Dungeons & Dragons – Van Richten’s Guide to Ravenloft – è appena stato annunciato e sono in arrivo novità per quanto riguarda Magic. Chris Cocks, CEO di Wizards, ha dichiarato che con la serie Universes Beyond ci saranno crossover con l’universo di Warhammer 40K e Il Signore degli Anelli, un po’ come era successo con Godzilla. Chissà che queste partnership non possano confluire anche in Dungeons & Dragons?

Prima di salutarci, vorremmo ricordarvi che abbiamo aperto un nuovo canale Telegram dedicato alle principali offerte sui giochi di ruolo: il canale è aperto a tutti, venite a dare un’occhiata a Offerte GdR!

Il nuovo logo di Wizards of the Coast

Il logo di GdR News

Segui GdR News!

Segui tutti i canali social di GdR News per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie relative ai giochi di ruolo!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*