The Troubleshooters e le avventure in un 1965 alternativo

Copertina di The Troubleshooting

The Troubleshooters è un nuovo gioco di ruolo che la casa editrice svedese Helmgast AB – ve la ricorderete per Kult: Divinity Lost – ha lanciato su Kickstarter, in lingua inglese e francese. Il gioco trae ispirazione dai fumetti francesi e belgi e porta i personaggi a intraprendere frenetiche avventure in giro per il mondo.

The Troubleshooters

The Troubleshooters è ambientato a metà degli anni ’60, precisamente nel 1965, un momento storico di progresso e scienza che si è messo alle spalle il secondo conflitto mondiale e vede l’Europa divisa in due blocchi. C’è una sostanziale differenza, però: lo sbarco sulla Luna è stato effettuato da una missione franco-giapponese nel marzo 1964!

Questa pietra miliare nella storia dell’umanità è un punto focale in The Troubleshoters, perché mostra un passato alternativo ma non troppo distante dalla verità. Su questa base, i giocatori sono liberi di inventare storia e geografia del mondo in cui ambientano le loro avventure, con la libertà di partire con qualcosa già “andato storto” per sviluppare le proprie idee originali.

Ecco, allora, che i personaggi saranno chiamati a risolvere i problemi di altre persone, calati in luoghi immaginari che vanno da enormi metropoli a siti esotici o foreste dimenticate. Sotto, c’è la minaccia costante dell’Octopus, un’organizzazione malvagia che cerca di fare saltare l’equilibrio tra i blocchi Est e Ovest per ridisegnare i confini del mondo a proprio piacimento.

Fumetti francesi e belgi

Come riportato a inizio articolo, The Troubleshooters si ispira all’immaginario dei fumetti, principalmente quelli francesi e belgi quali TintinYoko TsunoSpirou et FantasioFranka.

Immagina un mondo in cui puoi viaggiare come Tintin, smascherare cattivi come in Scooby-Doo, svelare misteri come Nancy Drew, compiere rapine come Carmen Sandiego, fermare piani malefici come Spirou et Fantasio, risolvere crimini come in The Saint e anche catturare spie come in The Man from UNCLE. Ecco il mondo di The Troubleshooters!

Il regolamento

Questo gioco di ruolo ha un sistema originale che si adatta a questo genere: le prove vengono risolte lanciando un dado d100, quindi confrontando il risultato contro il valore dell’abilità in questione.

Non ci sono classi o livelli in The Troubleshooters, ma dozzine di modelli che presentano i personaggi e assegnano abilità, capacità, complicazioni e equipaggiamento appropriati.

Le avventure cominciano con un sistema di agganci di trama che garantiscono che almeno un personaggio abbia qualcosa a che vedere con la storia. Il gioco si concentra sugli Story Point: i personaggi guadagnano punti con tiri straordinari, attivando complicazioni e venendo catturati dai nemici. Questi punti si possono spendere per rovesciare il risultato delle prove e attivare abilità.

È difficile morire in The Troubleshooters, invece il personaggio può scegliere di rimanere incosciente, ferito o in pericolo mortale: solo in questa ultima condizione il personaggio rischia la vita. Dall’altra parte, però, è facile essere catturati dai nemici e subire torture mentre vi raccontano i loro piani malvagi.

Le caratteristiche dei personaggi vengono segnate nelle prime pagine di un Passaporto personale, mentre le restanti servono per le note e i timbri dei visti. Ogni avventura include una pagina di adesivi di visti per i luoghi in cui andranno i personaggi, che si potranno incollare sul passaporto. Una versione di questo documento si può scaricare gratuitamente dal sito di Helmgast, insieme a uno scenario quickstart.

Campagna Kickstarter

Il manuale di The Troubleshooters è composto di circa 200 pagine a colori e illustrato, contiene tutto il necessario per giocare. Il libro è disponibile sia nell’edizione standard, che in quella deluxe che presenta una copertina in tessuto goffrata.

Un altro contenuto che la campagna Kickstarter mira a finanziare è l’avventura U-Boat Mystery. La quest porterà i personaggi da Parigi a New York fino al regno di Sitomeyang e al suo arcipelago nel sud est asiatico per inseguire un sottomarino tedesco. Questo supplemento in copertina rigida conterrà circa 48-60 pagine.

La consegna del materiale è prevista per settembre 2020, per maggiori informazioni sui vari pledge e sugli stretch goals sbloccabili vi rimandiamo alla campagna Kickstarter di The Troubleshooters. Inoltre, c’è anche un interessante articolo di Krister Sundelin che parla del mondo al tempo di The Troubleshooters.

Immagine di The Troubleshooters

Il logo di GdR News

Segui GdR News!

Seguiteci sulla pagina Facebook di GdR News e sul nostro canale Telegram per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie relative ai giochi di ruolo!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*