Librogame News – L’intervista a Mauro Longo

(In foto, Mauro Longo)

Inauguriamo una nuova rubrica dedicata al librogame con un’intervista a Mauro Longo, realizzata da Andrea Garbellotto e in collaborazione con Il Sesto Dado.

Ciao Mauro, ben ritrovato, ne ? passata di acqua sotto i ponti dall’ultima intervista. L’ultima volta avevi pubblicato solo due libri di Ultima Forsan e il terzo era in dirittura d’arrivo: puoi dirci in sintesi che cosa cosa hai fatto d’altro?

Ben ritrovato a te! Dall’ultima volta ho concluso la trilogia di Civetta per Ultima Forsan e anche la prima ondata di quel gioco di ruolo si ? fermata. Nel frattempo ? partita una seconda serie di librogame con lo stesso editore, ho scritto diversi altri librigioco (come la serie di Hellas Heroes con Edizioni Librarsi e Vivi e lascia risorgere con Acheron Books), ho collaborato con giochi di ruolo come Lex Arcana, Primi Re, Dungeon 6 e Brancalonia, sono usciti il mio terzo romanzo e la mia prima guida di scrittura. Insomma, le solite cose…

Puoi parlarci dei tuoi ultimi lavori, la saga di Autolico e L’Apprendista Negromante, e da che cosa ti sei ispirato per realizzarli?

Hellas Heroes, la saga di Autolico, si basa sulle avventure dell’omonimo personaggio del mito greco, figlio di Ermes e nonno di Ulisse, ma anche sulla versione del personaggio interpretata da Bruce Campbell nella saga di Hercules e in quella di Xena… insomma: un cialtrone, un truffatore e un piacione, ben diverso dal classico eroe che tutti hanno in mente. La serie ? anche un tributo alla classica trilogia di Cretan Chronicles, ovvero la ?Grecia Antica? della EL. L’Apprendista Negromante ? invece una serie calata nel Rinascimento Macabro di Ultima Forsan e deriva da quel setting tutte le proprie influenze. C’? da dire che il titolo originale di lavorazione era ?Il minestrone della Valle dei Morti ? L’orrore nella terra da solo orridi frutti? e questo dovrebbedarti un’idea della trama…

Hai altri progetti in cantiere in merito ai librogame? Ce ne puoi parlare?

SEMPRE! La serie iniziata con L’Apprendista Negromante dovrebbe continuare con altri due episodi, tutti per? indipendenti tra loro. Ho anche in ballo altre 2-3 linee che potrebbero partire a breve, ma per adesso non posso dire molto. Per quanto riguarda il gioco di ruolo Brancalonia, anche l? ci saranno delle avventure in solitario e altre simili ?chicche?.

Hai collaborato con la realizzazione di Lex Arcana 2.0, rispetto alla versione precedente, che migliorie sono state apportate e soprattutto quando uscir??

Lex Arcana ? gi? uscito da qualche mese in versione digitale per tutti quelli che lo hanno finanziato, mentre la versione cartacea verr? spedita a brevissimo, oppure potr? essere ritirata al prossimo Play ? Festival del gioco di Modena. Rispetto alla versione precedente ? un po’ ?un gioco al quadrato?: il gioco base ? stato perfezionato e ampliato in ogni suo aspetto e i moduli geografici, invece che fascicoletti da cinquanta pagine, sono ora dei volumi lussuosi da duecento pagine pieni di spunti, avventure e trovate di ogni genere. A mio avviso ? il pi? importante gioco di ruolo italiano realizzato finora.

Parliamo di Savage Worlds. Per SW ? uscito il nuovo regolamento che ha cambiato un po’ di cose, secondo te quali sono le modifiche positive e quelle che ti sono piaciute di meno?

Secondo me, il regolamento ? stato solamente perfezionato e ogni suo aspetto mi pare molto pi? convincente nella nuova edizione. L’unica ?scocciatura? per chi ha realizzato delle ambientazioni fino all’anno scorso ? che adesso i manuali non sono pi? aggiornati e quindi tutte quelle linee editoriali sono da rinnovare o chiudere. Ultima Forsan subisce esattamente questa condizione.

C’? speranza di vedere un’Ultima Forsan 2.0, oppure dovremo ?accontentarci? dell’adattamento che ha fatto Giuseppe Rotondo?

? il nostro pensiero fisso… le prospettive possibili sono tante, ma per adesso non ? stato ancora deciso nulla. Di sicuro, Ultima Forsan ? per noi qualcosa di troppo bello da lasciar morire cos?… e ovviamente, trattandosi proprio di QUEL gioco, ?la morte ? solo il principio…?

Mauro, tu hai scritto anche Guiscardi Senza Gloria, Scrivi la tua avventura! – Dalle storie abivi ai librogame e Il fabbricante di spettri. Ce ne puoi parlare brevemente e soprattutto se hai in cantiere altri libri?

Come hai visto io mi muovo su tanti settori diversi: giochi di ruolo, librogame, saggistica, narrativa e forse tra un po’ anche gioco da tavolo. E il bello ? che non so fare nulla di queste cose! Io in realt? sarei archeologo, al massimo giornalista… Detto questo, trovo che proprio nella commistione tra tutti questi settori ci sia la mia principale peculiarit?. Ci sono tanti autori molto bravi in 1-2 di questi generi, ma siamo in pochissimi quelli cos? versatili. Invece che parlarti delle singole opere, ti dico quali sono i tratti che trovi in ciascuna di esse: ironia e leggerezza, ma mai umorismo eccessivo e surreale; il piacere dell’avventura, alla vecchia maniera, da Salgari a Dumas, da Corto Maltese a unqualsiasi fumetto Bonelli; positivit? e buoni sentimenti: niente cattivi da operetta, al massimo simpatiche canaglie; il gusto della citazione, dei riferimenti pop e pulp; approfondimento storico e letterario maniacale, seppure giocando con le fonti in maniera creativa; orgoglio di creare prodotti fortemente di genere, ma con aspirazioni universali.

Oltre a Lex Arcana sei autore di altri giochi di ruolo tra cui Tropicana e Imago Mortis. Pensidi scriverne altri?

Ne realizzo continuamente e non farei altro! Sia Tropicana che Imago Mortis stanno andando verso una seconda edizione, continuo a lavorare su Lex Arcana e da qualche mese sto sudando su Brancalonia, il gioco di ruolo ?Spaghetti Fantasy? tutto italiano. E ho in corso altri tre progetti e collaborazioni di cui per ora non posso parlare!

Rispetto all’ultima intervista il mercato dei giochi di ruolo e soprattutto dei librogame ? fortemente in ascesa, tanto che si parla di un ?Rinascimento? del genere dei libri gioco. Secondo te quanto pu? durare questo fenomeno?

Se non saremo bravi a far irrompere il fenomeno di nuovo nel mercato editoriale pi? popolare, il nostro bel Rinascimento terminer? nel 2023, dopo l’uscita dell’ultimo inedito di Lupo Solitario. C’? ancora tempo per scongiurare l’apocalisse… mi raccomando, rimbocchiamoci le maniche!

Andrea Garbellotto (Il Sesto Dado)


Spostandoci verso D&D, avete letto che il D&D Gift Set in Edizione Limitata verr? localizzato in italiano, cos? come Fuori dall?Abisso? Abbiamo anche una data ufficiale per Baldur?s Gate ? Discesa nell?Avernus, mentre Norse Grimoire sta avendo successo su Kickstarter. Invece, che ne dite della nuova copertina del manuale di Cyberpunk Red? Non dimentichiamoci di uno dei giochi pi? attesi del 2020: abbiamo raccolto alcuni dettagli su Dune!

Seguiteci sulla pagina Facebook di GdR News per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie relative ai giochi di ruolo!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*