D&D – Laeral e le Sette Sorelle? Risponde Ed Greenwood

Lady Laeral Silverhand e le Sette Sorelle? Risponde Ed Greenwood

Laeral Silverhand, Lord Svelata della città di Waterdeep, è un personaggio che compare spesso nelle avventure di D&D 5e, in cui viene descritta come una delle Sette Sorelle.

Ci sono queste Sette Sorelle? Si tratta delle figlie del ranger Dornal Silverhand e di sua moglie, la stregona Elué, la quale era stata posseduta dalla dea Mystra per dare alla luce le bambine. La madre, però, morì dopo il parto e Dornal cadde in una forte depressione che lo fece allontanare dalla famiglia. Le bambine, allora, vennero separate e cresciute da persone diverse, in diverse parti del Faerun.

Le Sette Sorelle sono da considerare figlie della dea, sono donne immortali, dal grande potere magico e sue Elette. In ordine di nascita, queste entità sono: Syluné, Alustriel, Dove, Storm, Laeral, Alassra (la Simbul) e Qilué Veladorn.

Un utente ha interpellato Ed Greenwood per conoscere maggiori informazioni su queste entità e, più precisamente, per sapere dove si trovino ora nel Faerun. Ecco, di seguito, la sua domanda:

Le Sette Sorelle

Il creatore dell’ambientazione Forgotten Realms non si è fatto attendere e, come sempre, ha risposto con minuzia di particolari, facendo il punto sulla situazione di ognuna delle Sette Sorelle, insieme ai riferimenti ai testi che contengono tali informazioni.

Syluné, Dove, e Qilué Veladorn (la “Dark Sister” drow) sono morte, per quanto si sappia nei Reami. Esistono come voci nella Trama (essenze capaci di parlare, ricordare, percepire, ma senza corpo). In quanto tali, rimangono Elette di Mystra e sue leali servitrici, come lo sono le loro quattro sorelle in vita. Si manifestano come apparizioni fantasma, parlando o apparendo agli altari di Mystra e ai loro ciottoli incantati (dati a Laeral da Storm). Come visto in Death Masks, Syluné e Dove stanno attualmente assistendo Laeral come sue spie.

Anche Alustriel è ritenuta morta da molti, ma erroneamente, visto che lei e Laeral sparirono dopo la Piaga Magica (sotto altre vesti e nascondendosi tra i monaci di Candlekeep per sorvegliare le sue protezioni, come riportato in The Herald). Dopo la battaglia per Myth Drannor, è tornata a vagare per i Reami come una delle Elette di Mystra, promuovendo la parola della divinità e ricostruendo santuari, templi e il clero di Mystra.

Storm è un’altra Eletta errante, dal 1491 DR (ha speso la maggior parte di quell’anno a curare la mente spezzata dell’arcimago Mordenkainen di Oerth, come visto in Death Masks).

Infine, Alassra (la Simbul) è largamente ritenuta essere stata consumata dal fuoco che ha distrutto il dio Velsharoon nel 1425 DR, l’anno delle Sette Sorelle. È sopravvissuta, ma quando la Trama collassò, diventò folle. Elminster, Storm e altre delle Sette la aiutarono a rimanere in vita, come visto nella trilogia Sage of Shadowdale, fino a quando (vedi Elminster Enraged) lei si sacrificò per curare Elminster. Ora condivide con lui mente e corpo, anche se può lasciarlo brevemente per cavalcare la Trama, come fanno Syluné, Dove e Qilué.


Altre storie raccontate direttamente da Ed Greenwood?

Le Sette Sorelle

Il logo di GdR News

Segui GdR News!

Seguiteci sulla pagina Facebook di GdR News e sul nostro canale Telegram per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie relative ai giochi di ruolo!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*