D&D – Vigilanza di Waterdeep? Risponde Ed Greenwood

(Foto: forgottenrealms.fandom.com)

Un’altra domanda per Ed Greenwood, il creatore dell’ambientazione di D&D Forgotten Realms. Questa volta un utente chiede informazioni sulla Vigilanza di Waterdeep, la forza di polizia della Città degli Splendori.

Vigilanza di Waterdeep

Come al solito, Ed Greenwood risponde dal suo profilo @TheEdVerse, con minuzia di particolari:

In seguito agli eventi di Death Masks, la Vigilanza di Waterdeep è stata riformata (per rimuovere qualsiasi membro corrotto leale a Neverember, Cazondur, Xanathar o altri “interessi indipendenti”. Queste ragioni non sono mai state rese pubbliche: i Lord semplicemente annunciavano una “ricerca di efficienza” per tenere bassi i costi e non alzare le tasse) con la scomparsa di alcuni ranghi e altri trasferiti (con i loro detentori) nella nuovamente separata Guardia cittadina.

Quando le acque si sono calmate, alcuni membri veterani della Vigilanza sono stati promossi, altri se ne sono andati (in qualche caso, in prigione; in altri, in esilio permanente) e una manciata è stata degradata.
Quindi ora, le persone che ricoprono gli incarichi nella Vigilanza sono:

Comandante della Vigilanza: Sharindra Havalondur (caparbia veterana della Vigilanza, una donna Chondathan dalle molte cicatrici, voce piatta graffiante e infinito cinismo).

Capitano del Quartiere del Mare: Andramras Tethcalant (alto, magro, non gli sfugge niente, un uomo Calishita attentamente educato che tiene note meticolose e ha una memoria di ferro).

Capitano del Quartiere Settentrionale: Melro Darathmrand (robusto, basso, attraente, capelli corvini e pizzetto, un buongustaio all’ultima moda che conosce ogni nobile e prova a partecipare a tutti i loro festeggiamenti, anche se ora viene tenuto lontano da certe conversazioni e dalla maggior parte degli appuntamenti).

Capitano del Quartiere del Castello: Jharath Meiruk (oscuramente attraente, nano dorato dalla barba lunga che finge di essere un brusco e serio maschio ma in realtà è una femmina “senza clan” [respinta dai simili][Laeral e tutti gli ufficiali maggiori della Vigilanza ne sono al corrente]; è specializzata nel tenere traccia dei mercanti che visitano spesso la città, con chi fanno affari e con quali beni).

Capitano del Quartiere Commerciale: Barandrel Helvarth (strabico, sempre sorridente, un halfling maschio che scherza frequentemente; l’unico amico intimo di Jharath).

Capitano del Quartiere Meridionale: Mamrator Dreskyn (alto, spalle larghe e mascella squadrata, un muscoloso “imbranato” Tethyriano che non è sveglio nemmeno la metà di quanto sembri).

Capitano del Quartiere del Porto: Salark Hamandro (beffardo, attraente donnaiolo Damaran dalla lingua tagliente, che intrattiene una amichevole faida di parole con Mirt; ama dire la verità senza giri di parole al potere, e ciò rende Laeral la sua campionessa).

Capitano del Quartiere dei Campi: Sarelra Druin (una piccola, snella mezzelfa che può sembrare un’umana e anche una giovane umana, se si veste, agisce e si camuffa in modo appropriato; tende a rimanere silenziosa ma “vede tutto” e non dimentica un nome o un volto; può saltare all’azione se necessario ed è abile a lanciare coltelli o manganelli [perni navali utilizzati per stordire o mettere fuori combattimento]).

Capitano di Sottoscogliera: Mratchan “Mratch” Krovond (un comune uomo Illuskan di mezza età dalla barba a ciuffi, dall’aspetto stanco che sa essere un superbo attore quando vuole).

Capitano del Quartiere di Riva Velata: Nelcathra “Nails” Thrundsummer (una donna Rashemi imbronciata, con grandi occhi scuri e dai capelli corvini, il cui soprannome deriva dai foderi in metallo che indossa sopra le dita, che sembrano delle lunghe unghie metalliche e che possono essere utilizzati come artigli – o per cosa lei li utilizza di solito, cioè per impalare su di essi dozzine di piccole note promemoria che porta con sé e a cui fa riferimento; una scaltra combattente veterana ed ex avventuriera).

Nota: Riva Velata è bruciata, ridotta a piccoli resti, ma mantiene un capitano che ora funge da capo delle spie e della squadra d’assalto/rinforzi per disordini della Vigilanza di Waterdeep (oggi la chiameremmo la squadra SWAT).

I Capitani ora sono chiamati a mantenere la disciplina, ad addestrare gli ufficiali della Vigilanza di Waterdeep attivi nei loro Quartieri e a essere gli esperti del quartiere per ogni ufficiale della Vigilanza che potesse avere bisogno delle loro conoscenze, a prescindere dal rango; Non sono chiamati a essere investigatori (alcuni ufficiali maggiori della Vigilanza detengono titoli speciali e il loro lavoro è risolvere casi di omicidio, identificare cospirazioni e complessi intrighi criminali, e indagare sugli ufficiali della Vigilanza di Waterdeep).


Altre storie raccontate direttamente da Ed Greenwood?

D&D - Vigilanza di Waterdeep? Risponde Ed Greenwood

Il logo di GdR News

Segui GdR News!

Seguiteci sulla pagina Facebook di GdR News e sul nostro canale Telegram per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie relative ai giochi di ruolo!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*