La Conferenza Stampa di Lucca Changes 2020

Lucca Changes 2020 conferenza stampa
(Immagine: luccachanges.com)
(Tempo di lettura: 6 minuti!)

Dopo aver annunciato l’apertura dello store online sulla piattaforma di e-commerce Amazon, i responsabili di Lucca Comics & Games si apprestano a parlare in conferenza stampa delle novità riguardanti l’edizione 2020 della fiera, rinominata Lucca Changes.

La diretta dell’appuntamento comincerà alle ore 12, dal palco del Teatro del Giglio di Lucca e GdR News seguirà le parole dei partecipanti, facendone un resoconto scritto che andrà a evidenziare gli interventi più importanti della conferenza.

Anche voi siete curiosi di conoscere tutte le novità sulla kermesse toscana? Vi lasciamo il video della conferenza stampa di Lucca Changes e, più in basso, andremo seguirla minuto per minuto!

Conferenza Stampa – Lucca Changes 2020

13:43 – Termina la conferenza stampa di Lucca Changes 2020!

13:37 – Vietina su fumetterie come Campfire: “I centri sono librerie, fumetterie e negozi di giochi. Come potrete vedere ci sono diversi store di fumetti. Amazon non è conflittuale, è l’e-commerce che permette alla fine dei panel di poter acquistare i prodotti e offre una grande cassa di risonanza per Lucca”.

13:30 – Vietina su cosplay: “Non ci saranno parate o attività sulle mura. Fisicamente si potrà partecipare dentro gli spazi monumentali con accesso a partecipazioni: presentazione con posto a sedere per Cosplay Show e il Real Collegio che nei chiostri ospiterà alcune community partner di Lucca attraverso un percorso di visita”.

13:18 – Vietina su possibile cambio data: “In maggio e giugno abbiamo fatto analisi e considerato l’idea di uno spostamento, ma Lucca non doveva essere solo digital e avrebbe dovuto coinvolgere la parte dei negozianti creando un network organizzato. Un modello di evento con strumenti che potessero rimanere per il futuro. Ma non abbiamo mai pensato di spostarci, perché era nostro obiettivo proteggere il periodo del ponte di Novembre, in cui si danno i premi di fumetto e del gioco. La parte mercatale abbiamo deciso di lasciarla ai negozi e al nuovo partner Amazon. Spostare la fiera in un nuovo periodo avrebbe danneggiato colleghi che già sono fortemente danneggiati”.

13:13 – Vietina sul pubblico: “Ci saranno quattro fasce orario che potranno accogliere circa 2 mila persone ciascuna. Quanti visitatori unici in singola giornata? Circa una massimo di 5 mila, che non sbilancia il quantitativo di persone presenti in città”.

13:08 – Vietina sugli attacchi al festival e su un piano B: “Noi non risponderemo agli attacchi, valuteremo le eventuali osservazioni motivate. Il programma parte oggi, ai primi di ottobre si aprirà la finestra per la membership dei Campfire, mentre per le prenotazioni degli eventi in sala tra il 7 e il 10 ottobre. Lucca Changes non è un piano B, vogliamo che lasci tracce di innovazione per il futuro. Tutti gli incontri in streaming si potranno fare anche con un lockdown totale, ma le attività di Lucca si terranno comunque anche senza pubblico, al massimo ci saranno 7 studios per realizzare le attività in streaming”.

13:07 – Arrivano le domande dei giornalisti.

13:00 – Recchioni: “Lucca è un sogno condiviso. Sogniamola tutti insieme, ognuno ha sogni diversi e io spero che sarò una Lucca capace di interpretare meglio il presente”.

12:52 – Recchioni, stoyteller: “Lucca era più facile non farla, rimandarla all’anno prossimo. Ho visto una grande volontà per dimostrare che Lucca si può rielaborare, fermandosi, guardando indietro per ripensare e fare meglio il festival. Una grande occasioni per immaginare una nuova Lucca. C’è un nuovo manifesto: bianco, con l’invito a sognare “Dream On”, che abbiamo rivolto a dieci sognatori +1, i quali hanno inviato le proprie dieci illustrazioni per il manifesto. I primi presentati sono Fraffrog, Fumetti Brutti, Cavenago e Ortolani”.

12:45 – Vietina: “Lucca Changes vedrà una videoconferenza con Terry Brooks, autore della saga fantasy di Shannara”.

12:42 – Vietina: “I primi 60 campfire, i negozi specializzati che faranno parte del network con Lucca Changes, fino ad arrivare a un totale di 100. Questi luoghi vedranno degli appuntamenti come pre-release, incontri con gli autori, mostre o tornei di giochi. Asmodee, ad esempio, organizzerà tornei di Seven Wonders, la pre-release di Arkham Horror: Final Hour, inoltre una membership darà diritto a una bag speciale che sarà la possibilità di partecipare agli eventi. Need Games porterà il Re Giallo e Acheron Books anticiperà Brancalonia. Sergio Bonelli avrà dei panel online e presenterà una mostra nella città di Matera”.

12:40 – Vietina: “Lucca Changes, va ricordato, è prevalentemente gratuita: in streaming, su Rai, nei campfire e altre attività speciali saranno gratis per tutti. Ci sarà lo spettacolo di Lucrezia, insieme a panel di diversi autori che presenteranno i loro volumi. Tra loro anche Zerocalcare, con Scheletri, che incontrerà dal vivo i fan a Lucca e in digitale via streaming. No mancheranno gli eventi editoriali: Audible avrà due importati incontri, cioè gli audiolibri di Assassins Creed e Sandman. Anche incontri su videogame ed e-sports, in termini di approfondimento, che si potranno vivere in sala o da casa”.

12:38 – Francesco Nicolini, regista di Lucrezia: “Ho avuto a disposizione materiali bellissimi di Silvia Ziche, un’infinità di strisce. Le ha unite per trovare una traccia e ho scoperto che invece di un monologo ne è uscito un spettacolo per quattro personaggi: uno è fisico, Amanda Sandrelli, e gli altri tre sono animati. Il modo perfetto per far interagire il teatro con la graphic novel”.

12:36 – Del Carlo: “Sarà il primo spettacolo della stagione del Teatro del Giglio. Il cambiamento ci ha portato a ridisegnare la stagione classica e partiremo con una nuova rappresentazione, in partenership con Lucca, Lucrezia.

12.35 – Vietina: Gli appuntamenti? Si rinnova il Graphic Novel Theater con la rappresentazione teatrale Lucrezia, di Silvia Ziche e con la drammaturgia di Francesco Nicolini.

12.30 – Vietina: “Come accedere? Alle sale conferenza si potrà accedere secondo i protocolli della conferenza stato-regioni per l’ingresso in sale cinematografiche e teatrali. Nelle due mostre si seguiranno le dinamiche museali. Alla cavallerizza e al popup store servirà un titolo di accesso a Lucca Changes. Il programma verrà svelato con tutti gli appuntamenti in presenza e in streaming”.

12:28 – Vietina: “Lucca Changes potrà essere vissuto da casa in streaming e via Rai. Dal vivo nei campfire o a Lucca, dove ci saranno sette location per conferenze, due aree per esposizioni, un palazzo dedicato al cosplay e un popup store di mille metri quadri in cui si troveranno tutte le novità in uscita a Lucca”

12:25 – Marzia Riccomi: “Trasformazione è la parola chiave e per comprendere questa edizione e per capire la parola “innovare”. Dalla solida base di partenza dei Comics, trasformati e innovati, come l’organizzazione di Lucca Crea che poi rivedremo nelle prossime edizioni. Lucca Changes abbraccia il cambiamento e lo valorizza: cambiare non solo per sopravvivere, ma per migliorare”.

12:22 – Giovanni del Carlo, presidente Teatro del Giglio: “Il Covid ci ha dato l’opportunità di cambiare e ha rinnovato la partenership con Lucca Crea e Lucca Comics. Il teatro pubblico della città non poteva che essere a disposizione di questo atto di coraggio che il festival ha deciso di compiere. Il Teatro del Giglio è al fianco di Lucca per raccogliere e vincere la sfida. Non sarà solo un luogo fisico, ma vedrà anche una serie di proposte culturali. Nasce oggi un protocollo di intesa tra il teatro e il festival: Lucca, città del teatro e del fumetto, che porterà a un’opera teatrale completamente nuova che verrà rappresentata per la prima volta”.

12:20 – Stefano Ragghianti, assessore cultura di Lucca: “Questo teatro è un cantiere, come il mondo e il nostro paese in questo 2020. Dovremo abituarci a tutto questo, ma non volevamo mancare questo appuntamento di Lucca 2020. Sono sicuro che questo cantiere darà le soddisfazioni che la città merita. Buon Lucca Changes 2020.”

12:15 – Vietina, presidente Lucca Comics & Games: “Un nuovo modello, attuabile quest’anno e asset per il futuro. Arricchire Lucca Comics & Games con una proposta culturale ben calata nella contemporaneità. Abbiamo voluto abbracciare il cambiamento, nella storia del festival: riunire le community con prassi già esistenti, cucendo un nuovo vestito, unico, che abbraccia i territori e le tecnologie. La cultura è da molti a molti, quella del web, partecipata e condivisa. Lucca è cambiata e la cultura è cambiata”.

12:10 – Inizia la conferenza stampa di Lucca Changes 2020!

12:00 – La conferenza stampa di Lucca Changes 2020 comincerà con qualche minuto di ritardo: le procedura di sicurezza stanno rallentando l’afflusso del pubblico al Teatro del Giglio.

Locandina Lucca Comics & Games 2020
(Immagine: luccacomicsandgames.com)

Il logo di GdR News

Segui GdR News!

Seguiteci sulla pagina Facebook di GdR News e sul nostro canale Telegram per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie relative ai giochi di ruolo!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*